Giardino e Piscina

La natura che domina questo lembo isolano sconfina nel giardino di Abbaeechelu, con i suoi esemplari di macchia, con i suoi odorosi arbusti, con il suo multiforme aspetto e in questo microcosmo ci si sente davvero un tutt’uno con essa: mirto, lentisco, ginepro e corbezzolo paiono averci seguiti fin sul bordo della piscina e le forestiere bouganville, gli ibiscus variopinti, le lantane multicolori rispettosamente fiancheggiano le essenze locali, ringraziandole per l’ospitalità con un’esplosione di fiori e vitalità. Tra i sentieri dell’albergo pare di perdersi in un bosco…

La grande piscina, quasi timidamente, prende l’aspetto incredibile del nostro mare, riproducendone un angolo con gli stessi colori, le stesse forme sinuose, come concedendone una piccola esclusiva agli ospiti di Abbaechelu e le tortore e le ghiandaie, quasi incredule di tale somiglianza, svolazzano tra i rami accompagnando con il cicaleccio il nostro abbandonarci.